Didattica EAS

L’EAS (Episodi di Apprendimento Situato) è un metodo che prevede la valorizzazione dell’informale nei contesti di educazione formale; priorità dell’attenzione delle pratiche per l’appropriazione degli strumenti d’apprendimento; inversione del ruolo e dei tempi dell’accesso alle informazioni con evidenziazione del ruolo del problem solving, della discussione, della riflessione metacognitiva e dello sviluppo delle strategie previsionali dell’allievo. La letteratura disegnata è parte integrante e necessaria del modulo didattico.
Le finalità del progetto specifico sono volte ad informare e sensibilizzare, soprattutto le nuove generazioni, ai temi della violenza economica che molte donne subiscono, spesso nell’indifferenza e nell’ignoranza della società civile. A tal fine, l’utilizzo della letteratura disegnata per raccontare vicende di prevaricazione, anche all’interno della famiglia, può contribuire a un “cambio di visione”, ad una maggiore consapevolezza, da parte dei giovani, di problematiche che costituiscono non solo un vulnus nei confronti delle donne, ma anche un ritardo complessivo nell’economia di un Paese. Il fumetto, per la sua immediatezza visiva e nella capacità di racconto per immagini, è idoneo a contribuire a questa finalità condivisa. La graphic novel di riferimento si intitola “La Regola del Vuoto”, ispirata alla testimonianza reale di una donna che, pur lavorando, è stata “espropriata” dal marito dal controllo del suo conto bancario e dei suoi beni.
Vittima, dunque, di violenza economica, vive uno stato d’animo di frustrazione, di angoscia (ha un bimbo piccolo), d’impotenza. Una paralisi della mente che la espone al terribile pericolo del vuoto esistenziale. A partire da questa graphic novel, psicologi, economisti, esperti di didattica e decine di giovani disegnatrici, hanno realizzato un EAS con riferimenti e ricerche agevolate per interpretare, informare e studiare meglio il fenomeno del gap economico ed esistenziale delle donne nella nostra società.

Graphic novel e illustrazioni sono alla base di un progetto che contiene anche:

1. Una scheda di commenti richiesti ai ragazzi che dovranno “interpretare” le illustrazioni
(Allegato 1)

2. La mappa concettuale
(Allegato 2)

3. Link ad approfondimenti sull’alfabetizzazione economica per contrastare la violenza sulle donne
(Allegato 3)

4. Link a documenti storici di riferimento
(Allegato 4)

5. Timeline, Applet e Writer a disposizione, che possono essere utilizzate per lo svolgimento dell’EAS
(Allegato 5)

6. Descrizione di sintesi delle attività legate all’apprendimento cooperativo
(Allegato 6)

7. Credits e riferimenti degli autori di graphic novel, illustrazioni e degli specialisti
(Allegato 7)

I documenti contenenti le tematiche dell’EAS saranno gratuitamente messe a disposizione e facilmente scaricabili da link dedicati e segnalati con precisione nelle istruzioni di questo nuovo strumento didattico. Al momento, si fornisce una versione beta completa di contenuti ma senza appeal grafico. Entro l’autunno, si renderà disponibile la versione completa da scaricarsi dai siti di riferimento.



Progetto di:

in collaborazione con:

patrocinio di:

Logo consiglio dei ministri

Ciao!

Aiutaci a migliorare i nostri eventi e contenuti compilando la nostra breve Survey.

I contenuti proposti sul sito e nei nostri eventi sono stati interamente prodotti da Global Thinking Foundation. La nostra è una Fondazione no-profit che si occupa della diffusione dell’educazione finanziaria per una cultura consapevole del risparmio, rivolta a soggetti indigenti e fasce deboli della società.

Il tuo supporto è prezioso per noi.

survey

Grazie!
Il team GLT